Inizia a suonare in parrocchia con gli scouts e già all’età di 13 anni forma il suo primo gruppo, Zephyrus.Nel 1983, insieme al fratello Tonino, forma il duo T&C Migliore partecipando a molte manifestazioni di carattere nazionale (Disco Verde).

Nel 1989 è in tour con Mal sia in Italia che all’estero. Partecipa a molti seminari con chitarristi di fama internazionale tra cui Frank Gambale, Steve Morse e Mike Stern. Nel ’93, entra a far parte dei Collage con i quali registra “Replay”, una raccolta di successi completamente riarrangiati. Dal ’97 è in tour con Leandro Barsotti, Danilo Amerio, Paolo Belli, James Thompson (sassofonista di Zucchero) e Adriano Pappalardo. A gennaio del 1998 esce il disco “Live at Blinsky” registrato in un Club. Nel 2000 ritorna con i Collage, con i quali registra il disco Settantaseiduemila. La sua passione per il rock e per il blues lo porta a formare prima i “Blues Road” e poi la band “C. Migliore & Road Runner”, con le quali vince il premio della critica alle manifestazioni “Oro di Andy Festival” e allo “European Live Festival” con il brano “Black Sister”. Oltre alla sua attività di turnista e musicista, è insegnante di chitarra presso la “Scuola di Musica Yamaha” di Avellino, “La Nota” di Capua e “La seconda Musa” di Aversa (Ce) e di canto corale e moderno presso “Liberhart” di Capua e “Ensemble” di Caivano (Na), l’associazione “Evan Gorga” di Santa Maria Capua Vetere (Ce).

Tra ottobre e dicembre del 2002 vince le semifinali per il centro/sud e le finali nazionali a Biella del Hit Festival di Saint Vincent (AO). Partecipa al festival il 25 e 26 gennaio 2003 al Palais di Saint Vincent con il brano “Jimi”. Nell’aprile del 2003 due suoi brani “Cosa c’è ke non va?” e “Sweet Angel” sono inseriti nella compilation L’Evoluzione del Rock’o per l’etichetta Niski di Ferentino (Fr), per la quale esce nel novembre dello stesso anno anche il suo primo album da solista “La Favola”. Il brano “Cosa c’è ke non va?”, programmato da alcuni network nazionali (Radio Capital, Rds, Raistereo 1), entra in classifica a Raistereonotte ed in alcune radio straniere (Radio Holstebro Danimarca, Radio Nou Spagna, Radio Buenos Aires Argentina).

All’inizio del 2004 esce la seconda compilation L’Evoluzione del Rock’o e vengono inseriti due brani: “Se Vuoi”, sempre estratto da “La Favola”, e l’inedito “NSK” scritto e cantato da Carmine in collaborazione con altri artisti presenti nella compilation tra cui Giorgia Paradiso, vincitrice di Sanremo Rock. In questi anni Carmine partecipa a svariati festival rock e blues: Sparanise International Blues Festival, Teano Jazz, Zoster Rock Fest, Laceno Rock Festival, Alatri Rock (trasmesso da MTV), ed è ospite a Roma nella finale del centro/sud di Rock Targato Italia, insieme a Tolo Marton, Crystal White, Paul Young & Los Pacaminos, Mike Stern, Scott Henderson, Hiram Bullock e tanti altri artisti di fama internazionale.

Nel 2005 ritorna alla musica leggera in un tour italiano. Nell’ottobre del 2005 partecipa al progetto “Le gesta di un Campione”, canzone dedicata al bravissimo pugile Prisco Perugino, prematuramente scomparso. Il disco contiene un singolo in due versioni, una rock ed un’altra remixata da Attila DeeJay.All’inizio del 2006 viene invitato a Beauvais (Parigi) da Daniel Lauvray, uno dei collaboratori de “Le Blues Autour du Zinc”, uno tra i più importanti Blues Festival europei, a partecipare al festival come dimostratore dei prodotti Jim Reed e come special guest di una delle band francesi più importanti nel panorama Rock’n’Roll: Arnold Baker & The Tuxedos. Il successo è immediato ottenendo dal patròn del festival, Laurent Macimba, l’invito per l’edizione del 2007, questa volta con la propria band. Nel 2006 pubblica il suo nuovo cd “Nell’infinità di quest’attimo” per le etichette Yellow Moon Factory e Crotalo.

Nel 2007 rimette in piedi una delle più importanti band italiane, “I Romans”, insieme a Daniele Aloisio e Claudio Natili, cantante e chitarrista storici del gruppo. Nel luglio del 2007, insieme con la sua nuova band, I Niussò, partecipa al Brindisi Blues Festival, un’altra significativa tappa della sua carriera. Nel 2008 e 2009, scrive una canzone che fa parte di un disco per l’Unicef e che esce come singolo anche in America. “Lettera a mio Figlio”. Il 2010 è l’anno in cui Carmine ritorna alla corte di Mal, facendo parte dei New Primitives ed è un anno importante anche per la sua carriera di Bluesman. Ritorna a suonare con Gianpy Feola e Mike Califano (Cheap Tequila), già membri della Band del texano Carvin Jones, uno dei maggiori esponenti del Rock/Blues Americano ed Internazionale. Insieme con i Cheap Tequila, registra il disco “The Blues Stays in Me”, una raccolta delle più belle cover che la Band esegue dal vivo, più un brano inedito scritto da Carmine: “Nothin’ Stays in Me”. A febbraio del 2011, la Band presenta il disco in anteprima, nella tournée spagnola che porterà i musicisti italiani ad avere un grandioso successo in alcuni Festival, spesso come Headliners, importantissimi del circuito Rock e Blues, al punto che a fine tour il manager spagnolo ha già organizzato un nuovo tour per fine agosto ed inizi settembre dello stesso anno.

Nel 2012 il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, lo nomina Presidente della Civica Accademia Sperimentale Musicale-Città di Capua-Giuseppe Martucci Il 2013 lo vede protagonista in qualità di Cantante/Chitarrista nella Rock/Blues Band del mitico chitarrista Andrea Braido (Vasco Rossi, P. Pravo, A. Celentano, Zucchero, Ramazzotti, Ligabue, Mina). Nel 2014, insieme con altri tre musicisti, tutti facenti parte di una famosa Rock Band Italiana, forma i Password e, per l’etichetta AJ Punto Musica di Modica (Rg), pubblica il singolo con videoclip annesso, “Morire per Vivere”. Dal febbraio del 2016 è chitarrista e corista di Ivana Spagna con la quale partecipa alla trasmissione Sabato In su Rai Uno cantando anche “La Bella e La Bestia”.

Nel gennaio del 2018, presenta la EGO® “NeverLandAngel”, chitarra Signature progettata su sue specifiche, al NAMM di Los Angeles e si esibisce al fianco di artisti come Frank Gambale, Stu Hamm, Marcus Miller ed Alain Caron.

NeverLandAngel Signature

Carmine Migliore. Finiture e legni pregiati con allestimento Plus. Marconicoil SIIS+A Little Thunder+ LACE Alumitone + 6 sellette piezo su ponte flotting.